14.04.2012 Camminiamo insieme

a4.jpgIo vengo a fare nuove tutte le cose. Questa frase può essere interpretata in vari modi.

Tu, anima mia, cosa pensi? Credi che Io venga tra le nubi del Cielo, improvvisamente come il fragore di un terremoto, e trasformi il tuo mondo in modo visibile ai tuoi occhi? Oppure ti sei sorpresa a pensare che Io stia lassù, assiso tra i cherubini e indifferente alle sciagure che capitano agli uomini? Niente di tutto ciò, anima mia.

 

Io cambio le cose dal di dentro, cioè dall’anima dell’uomo. Io cambio il cuore, piano piano, senza causare nuovi traumi, anzi, guarendo quelli che ci sono. E mentre ti dono la santa ispirazione e la grazia per fare quello che ti chiedo, attendo la tua collaborazione, perché tu cambi le cose dal di fuori. Detto in altre parole: come se Io fossi la mente e tu il braccio. Se  collabori con Me, le cose cambiano visibilmente, altrimenti rimangono come sono, e di questo non puoi incolparmi. Tu hai bisogno di Me ed Io voglio aver bisogno di te.

 

E’ scritto: “Ecco, sto alla porta e busso. Se qualcuno ascolta la mia voce e mi apre la porta, io verrò da lui, cenerò con lui ed egli con me.” (Apocalisse 3,20)

Chi apre la porta? Colui che vuole fare entrare l’ospite, cioè che lo accoglie. Io sto già dentro di te, ma ho bisogno di essere accolto nelle ispirazioni che ti dono e che sono sempre buone, perché Io sono Buono. Se tu aderisci a quanto ti propongo, porti a compimento la mia Volontà e, in questo modo, trovi la gioia.

 

E’ scritto:“Nel seguire i tuoi ordini è la mia gioia più che in ogni altro bene.(Salmo 118,14)”

 

Lo so che stai aspettando un esempio pratico che sia riferibile alla tua vita quotidiana.

Ecco, tu hai delle difficoltà, degli ostacoli che, per motivi conosciuti o ignoti, non riesci a superare. Tendenzialmente li eviti, proprio perché non senti in te la capacità di affrontarli con successo. Ti è capitato anche di recente, vero? In questi frangenti si dimostra quanta fede hai.

Se tu continui a cercare di evitare gli ostacoli, non potrai mai superarli. Ma c’è di più: in questo caso tu ti appoggi alle tue presunte forze e non a Me. Ecco perché, come ti dicevo, nelle prove si dimostra la tua fede. Io ti assicuro che di prove ne avrai ancora, ma, se vorrai, ti sarà sempre più facile superarle.

 

Devi appoggiarti a Me, confidare in Me, seguirmi nei passi che voglio farti fare, senza paura e senza lamenti. Anche tu puoi dire, come l’apostolo:Tutto posso in colui che mi dà la forza.” (Filippesi 4,13). Ma anche questa Frase spesso viene fraintesa e le anime pensano di poter fare chissà quali prodigi, mentre in verità non riescono a fare bene neppure le piccole cose.

Anima mia, tieni in alto il tuo cuore, ma tieni i piedi ben appoggiati al suolo e considera che il mio primo obiettivo è quello della tua perfezione e in essa la grazia comunicativa che si estende attraverso te. Cominciamo a fare bene, insieme, le piccole cose quotidiane.

 

Io desidero farti amare chi non ami, farti servire con amore chi ti ha fatto soffrire. Se tu mi seguirai e non rifiuterai le mie proposte, tu troverai la gioia che ora vai cercando in vie sbagliate.

 

Non volermene se ti metto davanti continuamente i soliti ostacoli, ma impara a superarli con il mio santo Aiuto. Lo puoi fare. Non dire mai : “Non sono capace. Non ce la faccio. Questo per me è troppo”. Non sottovalutarti, ma abbi una giusta considerazione di te stessa.

Anima mia, da sola non puoi nulla, ma con Me puoi fare bene cose ordinarie e straordinarie, con Me puoi completare il programma della tua vita e trovare la gioia piena.

 

Ti amo immensamente e voglio che tu sia gioiosa in questa vita, in attesa della Beatitudine eterna. Camminiamo insieme, anima mia, Io con te e tu con Me.

 

Ti benedico, dal centro del tuo cuore.

 

Gesù Misericordia

 

http://www.messaggi-cristiani.it/

14.04.2012 Camminiamo insiemeultima modifica: 2012-04-16T06:15:00+00:00da dio_amore

Lascia un commento