1. I messaggi

24 maggio 1996

In questo giorno io e mia madre eravamo ad Itapiranga. Era un giorno di pioggia. Eravamo in casa a conversare quando improvvisamente mia madre udì la voce della Vergine. Non ce l’aspettavamo, fu una sorpresa per noi due. Io non vidi e non udii niente, solo mia madre. La Vergine le diede il seguente messaggio:

“ Io sono Nostra Signora Ausiliatrice. Io sono venuta dal cielo solo per benedirvi. Oggi voglio tutti nella Chiesa, poiché tutti quelli che là saranno riceveranno la Mia benedizione. Tutti quelli che divulgheranno i miei messaggi saranno i miei figli amati: tutti, tutti, tutti! Io non mi stanco di benedirvi. Ricevete nuovamente la Mia benedizione: nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen”

Puoi dirci qualcosa riguardo San Giuseppe?

“Tutte le famiglie appartengono alla Mia Famiglia, insieme con Mio Figlio Gesù ed il glorioso San Giuseppe. San Giuseppe è il protettore di tutte le famiglie, specialmente degli uomini, degli sposi. Non dimenticatevi di chiedere la Sua protezione. Egli intercede per tutto e per tutte le famiglie presso Mio Figlio Gesù. Egli è l’intercessore di tutte le famiglie. Chiedete il suo aiuto quando sarete nell’afflizione.

Lei potrebbe insegnarci qualche orazione per pregare San Giuseppe chiedendo la Sua protezione?

Mio glorioso San Giuseppe prenditi cura della mia famiglia oggi, domani e per sempre. Amen” (3 volte).

“E chiedete anche l’aiuto di tutti gli altri santi. Oggi è un giorno molto speciale. Oggi sto aiutando tutte le famiglie. Non dimenticatevi: la Mia Famiglia è la vostra famiglia e la vostra famiglia è la Mia Famiglia.”

La Vergine ci disse anche:

“E’ questo che voglio: la diffusione dei miei messaggi, da tutti i luoghi da dove Io li sto trasmettendo. E’ così che Io voglio: la diffusione nel mondo intero. Quanta più gente li divulgherà tanto più gioiosa Io sarò. E’ un segno che i messaggi non sono fermi. Per ora è tutto vi benedico: nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. A presto.”

***

Ghiaie di Bonate, nella cappella delle apparizioni – 22 maggio 1997 – h 16.30

La Madonna è apparsa con Gesù e San Giuseppe tutti e tre vestiti di bianco, mentre mostravano i loro Sacri Cuori che gettavano i loro raggi di luce su tutte le persone presenti. La Madonna ha dato questo messaggio.

La Pace sia con voi!

Cari figlioli, Io sono la Beata Vergine Maria, che viene dal Cielo accompagnata da Gesù e San Giuseppe per benedirvi tutti. Pregate! Pregate! Pregate! Approfondite la vostra conversione ogni giorno. Questo è un luogo benedetto dal Signore, perché i miei figlioli ancora non hanno preso coscienza di tutto questo? Abbiate molto rispetto per questo luogo dove la vostra Mamma Celeste è apparsa col Bambino Gesù e San Giuseppe.

Pregate! Pregate! Pregate! Convertitevi. I sacerdoti devono vivere con fedeltà la missione chehanno ricevuto dal mio Figlio Gesù, i miei prediletti devono essere molto santi, tutti i sacerdoti saranno colpevoli perché potendo fare qualcosa per Bonate non l’hanno fatto, omettendo; perché non hanno permesso che migliaia di anime ricevessero le grazie celesti per la loro salvezza eterna. Tutti i sacerdoti meditino questo messaggio che oggi il Signore mi permette darvi. Su tutti voi qui riuniti spargo le mie grazie. Abbiate un amore molto grande per il Cuore Castissimo di S.Giuseppe. Itapiranga (dell’Amazzonia) è venuta a confermare le mie apparizioni a Ghiaie di Bonate. Ritornerò questa sera alle 21 h.

Vi benedico tutti nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.A presto.

La Madonna ha detto a Edson:

“Conforta la mia figlia Adelaide Roncalli dicendole che non mi sono mai dimenticata della promessa che le ho fatto e che nell’ora della morte verrò a prenderla”.

E ha chiesto a Edson di fare con la lingua tre croci sui gradini della Cappella in riparazione alla SS.ma Trinità, Padre, Figlio, Spirito Santo a causa della mancanza di rispetto al luogo delle apparizioni e per la mancanza di fede

***

Ciliverghe, casa privata – 22 maggio 1997 – h 21

La Pace sia con voi!

Cari figlioli è necessaria la vostra conversione. Si convertano urgentemente. Io sono la vostra Mamma e sono molto preoccupata con il futuro dell’umanità. Gli uomini peccano molto e non vogliono saperne di Dio. La vostra vita deve essere una vita di preghiera , di sacrificio e di penitenza. Piccoli miei e cari bambini consacrate ogni giorno le vostre famiglie alla Sacra Famiglia, abbiate una devozione profonda al mio Cuore Immacolato, al Cuore del mio Figlio Gesù e al Cuore Castissimo di S.Giuseppe!

Pregate per tutti coloro che non vedono nulla anche se hanno gli occhi aperti. Vengo per darvi la mia pace. Io sono la Regina della Pace, la Madre di Gesù e la Madre di tutta l’umanità. Ricevete il bacio d’amore della vostra Mamma Celeste. Vi amo tanto! Tanto! Amate Gesù con tutto il cuore. Vi benedico tutti nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. A presto.

***

Medjugorie, Santissima Regina della Pace – 2 giugno 1997

La Pace sia con voi!

Cari figlioli, Io sono la Regina del Rosario e la Regina della Pace. Vengo dal Cielo con S. Giuseppe e il Bambino Gesù per benedirvi tutti.

Pregate, pregate, pregate.

Sono passati tre anni dalla mia prima venuta tra voi. Voglio mostrarvi che sono con voi al vostro fianco per concedervi molte grazie celesti.

Cari figlioli, il mio Signore vuole darvi tutto il suo Santo Amore. Non offendete più Gesù, ma chiedete perdono sinceramente per le vostre mancanze.

Vi Amo! Vi Amo! Vi Amo! Figliolini miei.

Oggi spargo dal Cielo su tutti voi una pioggia di grazie. Vengo a rivelarvi la Grazia che il Signore ha dato alla vostra Amazzonia.

Gesù e Io veniamo oggi accompagnati da S. Giuseppe, perché vogliamo che ciascuno di voi abbia un profondo amore e una devozione ardente per il suo Cuore Castissimo.

Coloro che chiedono le benedizioni di Dio per l’intercessione del Cuore Castissimo di S.Giuseppe riceveranno da Me e dal Mio Figlio Gesù tutte le grazie. Ringraziamo S. Giuseppe per tutto quello che ha fatto per Me e per il mio Figlio Gesù, per noi due.

Gesù e Io desideriamo che accanto alla devozione dei nostri Sacri Cuori uniti ci sia anche la devozione al Cuore Castissimo di S.Giuseppe e tutti i miei figli del mondo intero onorino con preghiere e orazioni speciali i primi nove mercoledì del mese.

Tutti coloro che si confessano e ricevono la santa comunione nei primi mercoledì del mese recitando i 7 dolori e le 7 gioie del Mio Sposo Castissimo S. Giuseppe riceveranno le grazie necessarie per la salvezza nell’ora della loro morte.

Tutti voi che avete ricevuto questa missione dal Signore di propagare la devozione al Cuore Castissimo di S.Giuseppe per tutto il mondo, adesso è completa la devozione trina che Gesù tanto desiderava.

Adesso si realizza tutto quello che Io e il Mio Figlio Gesù abbiamo cominciato fin dalle più lontane apparizioni.

Adesso le grazie saranno abbondanti e lo Spirito Santo scenderà in modo forte sulla faccia della terra. Lo Spirito Santo attraverso questa devozione trina incendierà l’Amazzonia con il fuoco del suo amore.

Cari figlioli preparatevi e fate tutto quello che Io e Gesù vi chiediamo. Ritornerò fra poco a parlarvi di più circa i desideri del Signore.

Adesso Io, il Mio Figlio Gesù e S. Giuseppe vi benediciamo nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. A Presto

***

Brescia, casa privata – 4 giugno 1997 h 21

La pace sia con voi.

Cari figlioli Io sono la Signora del Rosario, la Madre di Gesù e la Madre di tutti voi. Quanta gioia date al mio Cuore Immacolato con la vostra presenza in questo luogo santo benedetto dal Signore.

Pregate col Santo Rosario ogni giorno per la pace del mondo e la fine delle guerre. Cari figlioli Io vi chiedo: convertitevi, convertitevi, convertitevi. Il tempo della conversione sta per finire. Manca poco tempo e i miei figlioli non hanno ancora cambiato il cammino della loro vita. Vengo dal cielo col mio Cuore Immacolato infuocato con fiamme d’amore, per esortarvi ad amare il Signore con tutto il cuore. Cari figlioli, non peccate più. Ritornate al Signore sinceramente. Seguite la vita dei santi come modello di vita. I santi sono vicini al Signore nel Paradiso ma anche vicini a voi, cari figli, e vi aiutano con le loro preghiere per la vostra salvezza eterna. Oggi è il primo mercoledì del mese. In questo mercoledì dovete avvicinarvi al Cuore Castissimo del mio sposo verginale S. Giuseppe, perché il mio Signore desidera darvi tutte le grazie e virtù tramite l’intercessione di S. Giuseppe.

Prego il Signore per tutti voi e vi dico che vi amo, vi amo, vi amo! Se volete essere santi sforzatevi. Lottate per la santità, perché la santità è per tutti, ma non tutti la raggiungono perché non la cercano con amore e con il cuore. Benedico le mie figlioline religiose e dico loro che sono sempre accanto a ciascuna per dare la mia benedizione e protezione materna. Siano sempre fedeli al Signore perché il Signore sempre è fedele alle sue promesse. Pace, pace, pace! Pregate ogni giorno il Signore chiedendo la pace mondiale. Io vengo dal Cielo per darvi la mia Pace e la Pace del Mio Signore. L’Amore di Dio resti sempre nei vostri cuori.

Tutti vi benedico nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. A presto

***

Montichiari (BS), 6 giugno 1997

Festa del Sacro Cuore di Gesù.

Messaggio di Nostro Signore che deve essere comunicato al Papa e a tutta la Santa Chiesa

Desidero che il primo mercoledì dopo la festa del mio Sacro Cuore e del Cuore Immacolato di Maria, sia considerato Festa del Cuore Castissimo di S.Giuseppe

Tale richiesta è stata ripetuta tre volte per indicare che il loro era un ardente desiderio. Nell’anno 1998, Gesù e Nostra Signora hanno riferito alcuni messaggi su questa devozione che devono essere destinati al Papa e alla Santa Chiesa. In questi ultimi mesi, ho ricevuto da Gesù Nostro Signore e dalla Vergine Maria, sua Madre, alcune rivelazioni importanti che parlano di San Giuseppe. E’ volontà e richiesta di Gesù e della Vergine che il mondo intero sia consacrato al Cuore Castissimo di S.Giuseppe affinché egli possa dispensare le sue grazie e le sue benedizioni a beneficio di tutta la Santa Chiesa e del mondo intero. Con questa consacrazione Dio Nostro Signore desidera glorificare San Giuseppe, perché possa, unito ai Cuori di Gesù e di Maria, essere nostro intercessore e protettore nelle difficoltà della Chiesa e del mondo ed evitare tanti mali che potrebbero a breve devastare il mondo.

***

Montichiari, casa privata, – 6 giugno 1997 – h .21

Festa del Sacro Cuore di Gesù.

Gesù:

La Pace sia con voi, cari figli del Mio Sacro Cuore.

Io sono la vostra Luce, la Luce del mondo, la Luce vera e la Fonte della Salvezza. Venite vicino a Me perché desidero coprirvi con il mio Santissimo Manto offrendovi tutto l’Amore del Mio Sacro Cuore. Figli miei, quanto vi amo! Gli uomini non hanno ancora capito il valore infinito del mio amore verso di loro.

Se sapeste quanto Amore Io ho per voi, piangereste di gioia. Io sono la vostra Salvezza Eterna, la Fonte della Salvezza e della Grazie. Figli miei cercate sempre di sentirmi vicino a voi attraverso la preghiera fatta col cuore. Cerco in tutto il mondo un’anima che voglia servirmi fedelmente e ne trovo ben poche. Figli miei non disperdete grazie così numerose. Io vengo dal Cielo per mettervi dentro il Mio Sacro Cuore . Se volete ricevere le grazie, dovete avere una fiducia illimitata nel Mio Sacro Cuore. Chiedete con fede e riceverete. Amate, amate, amate. Quanto più amerete, tanto più riceverete da Me tutto quello che chiederete. A tutti do la mia benedizione e il mio Amore Sacro.

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. A presto.

La Madonna:

Cari figlioli, pregate con Me Gesù con questa piccola preghiera che oggi vi insegno:

“Sacro Cuore di Gesù, sii la mia unica Luce e Fonte Eterna di salvezza. Stai sempre, ogni giorno, con me e con tutta la mia famiglia, perché la tua benedizione, la tua pace e il tuo amore trasformi i nostri cuori induriti in veri bouquet di rose per il Paradiso. Io Ti amo. Io Ti adoro. Io Ti glorifico adesso e sempre. Amen”

Pregate, pregate sempre e ogni giorno come veri cristiani. Vi benedico tutti nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. A presto

Gesù:

Desidero che il primo mercoledì dopo la festa del Mio Sacro Cuore e del Cuore Immacolato di Maria sia la festa del Cuore Castissimo di S.Giuseppe”

***

Ghiaie di Bonate, – 11 giugno 1997 – h 10

Festa del Castissimo Cuore di S. Giuseppe

La Madonna:

La Pace sia con voi! Cari figlioli, Io sono La Regina di tutte le famiglie del mondo intero. In questo bellissimo giorno vengo accompagnata del Bambino Gesù e da S. Giuseppe per benedirvi tutti. Cari figlioli, abbiate un grande amore per la recita del Santo Rosario, perché con la recita del Santo Rosario distruggeremo satana e i suoi piani malefici. Cari figlioli, satana tenta in tutti i modi di distruggere l’opera che Io ho cominciato qui a Ghiaie di Bonate con le mie apparizioni, ma Io, la vostra Mamma Celeste, vi dico che uscirò vittoriosa e Bonate sarà riconosciuta dalla Chiesa. Sperate, abbiate fiducia, pregate con molti Rosari e fate sacrifici perché è vicino il giorno in cui il mio Cuore Immacolato splenderà sempre più intensamente sul mondo intero. Tutte le famiglie si consacrino ogni giorno al mio Cuore Immacolato, al Sacro Cuore di Gesù e al Cuore Castissimo di S.Giuseppe! Chiedete l’intercessione di S. Giuseppe in questo giorno speciale, perché è la festa del Suo Cuore Castissimo e tutti coloro che pregano con fede e con amore riceveranno moltissime grazie.

Cari figlioli, quando sono apparsa a Ghiaie di Bonate con Gesù e S. Giuseppe, volevo mostravi che di lì a poco tutto il mondo avrebbe dovuto nutrire un amore molto grande per il Cuore Castissimo di S.Giuseppe e per la Sacra Famiglia, perché satana avrebbe attaccato molto profondamente le famiglie in questo finale dei tempi, distruggendole . Io vengo di nuovo portando le grazie del Signore nostro per concederle a tutte le famiglie più bisognose della protezione Divina.

Gesù:

Amate, amate, amate il Cuore Castissimo del Mio Papà verginale S. Giuseppe. Consegnatevi totalmente a questo cuore puro, castissimo e verginale perché il mio Sacro Cuore l’ha formato a essere il mio vaso di grazie per tutta l’umanità peccatrice, come il Cuore Immacolato di Mia Mamma Maria Santissima. Chi avrà una devozione profonda al Cuore Castissimo di S.Giuseppe non si perderà eternamente. Questa è la mia grande promessa che faccio in questo santo luogo.

S. Giuseppe:

Il Divino Salvatore e la mia Sposa Santissima Maria mi permettono di concedervi tutte le grazie. Chiederò molto per voi a Gesù e a Maria. Noi, la Sacra Famiglia, vi benediciamo nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. A presto.

Madonna:

Cari figlioli: dal giorno 1 al 13 luglio recitate qui, in questo luogo, il Rosario completo meditando i quindici misteri e partecipando con amore alla Santa Messa, chiedendo al Signore l’intercessione del Cuore Castissimo di S.Giuseppe affinché possano essere approvate dalla Chiesa le mie apparizioni a Ghiaie di Bonate affinchè S. Giuseppe difenda questa causa e questa intenzione, proteggendola con le grazie del Suo Cuore Castissimo. Io starò qui ad aspettarvi per a preghiera con il mio Bambino Gesù e S. Giuseppe e spargerò molte grazie su tutti coloro che ascoltano il mio appello materno.

***

Brescia, casa privata – 11 giugno 1997 – h. 21

La Pace sia con Voi!

Cari figlioli, vengo di nuovo dal Cielo per darvi la pace del mio Signore. Io vi saluto con la pace perché il mondo ha bisogno di molta pace.

Cari figlioli, pregate ogni giorno per la pace. La pace del Signore rimanga sempre nelle vostre famiglie. Io sono la Regina della Pace. Vengo dal Cielo per orientarvi, per aiutarvi a vivere come veri cristiani. Gli uomini non hanno più la fede perché si sono allontanati dall’amore e dalla pace del loro Creatore.

Cari figlioli, il Signore onnipotente vi chiede attraverso di Me di abbandonare la vita di peccato. Pregate per la Santa Chiesa, pregate per i Sacerdoti e molto di più per il Santo Padre, il Papa Giovanni Paolo II.

Cari figlioli, la Santa Chiesa ha bisogno delle vostre preghiere. Abbiate un grande amore per la Chiesa del mio Divino Figlio Gesù Cristo. Ve lo dico di nuovo, l’unica vera Chiesa è la chiesa Cattolica, Apostolica, Romana. Chiedete la protezione del Cuore Castissimo di S.Giuseppe per tutta la Santa Chiesa.

Cari figlioli, Gesù, il vostro salvatore, vi ama molto. Se voi poteste almeno capire quanto il Signore vi ama!

Cari figlioli, sappiateLo ringraziare per tutto quello che Egli fa e continua a fare per voi spargendo tante grazie su di voi. La Santa Messa è la grande Grazia che il Signore concede al mondo e voi non riuscite a ringraziare il Signore per questo grande privilegio!

Cari figlioli, cercate di capire che la S. Messa è il mio Figlio Gesù che viene nella Santa Eucarestia per concedervi tutto il Suo amore e tutte le Sue grazie attraverso la Sua vera Carne e il Suo vero Sangue.

Cari figlioli: fate molta penitenza e molti sacrifici, perché il calice della giustizia Divina è pieno e traboccante. Consolate il Cuore del vostro Dio facendo Adorazioni Eucaristiche davanti al Santissimo Sacramento. Voi con il digiuno potete vincere le tentazioni di satana. Grazie per il vostro amore e per la vostra disponibilità ad essere qui in questa notte per ascoltare questo mio messaggio celeste. Vi amo, vi amo, vi amo.

Vi benedico tutti nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. A presto.

***

Itapiranga-Amazzonia (Brasile), 23 novembre 1997

In questa apparizione Gesù è venuto accompagnato da Nostra Signora e da San Giuseppe. La Vergine stava alla sua destra e San Giuseppe alla sinistra. Tutti e tre erano seduti in troni molto belli. Ciò che ha richiamato la mia attenzione, è stato che in questa apparizione i tre avevano sulle loro teste delle belle corone. Gesù mi ha detto:

Amate sempre la mia Madre Santissima e Regina del Cielo e della terra, e il mio padre verginale San Giuseppe che ho designato per il mondo e per la Santa Chiesa come padre e protettore.

***

26 novembre 1997

Nostra Signora:

Figlio mio, ti dico di aspettare, nelle apparizioni che verranno, la visita del Mio sposo castissimo San Giuseppe, che, inviato da Mio Figlio Gesù, verrà a trasmetterti messaggi personali e altri destinati alla gente. Gesù lo invia affinché tutti i miei figli del mondo intero possano comprendere le grandi glorie e meraviglie che Dio realizza nella vita di tutti voi, per sua intercessione. Dio desidera che San Giuseppe sia glorificato da tutti gli uomini in modo speciale, perché la sua persona è importante, in questi ultimi tempi, per la salvezza della Santa Chiesa e per tutta l’umanità. Io vi dico, figli miei: alla fine, i nostri tre Cuori trionferanno. Pregate, pregate, pregate!

***

27 novembre 1997

Gesù:

Voglio che ognuno dei miei figli del mondo intero, sia devoto al Cuore Castissimo del mio padre verginale San Giuseppe. Che tutti gli uomini sappiano che basta solo invocare il nome santissimo del mio padre verginale San Giuseppe per far tremare tutto l’inferno e mettere in fuga tutti i demoni. In Cielo, tutti i santi e tutti gli angeli lodano sempre San Giuseppe, perché Io gli ho destinato un grande posto e una grande gloria.

***

Itapiranga, 27 novembre 1997

Messaggio ricevuto da Gesù.

Desidero che le vostre vite siano trasformate in conformità alla Mia Santissima Volontà. Oggi vengo a chiedervi ancora una volta, di ascoltare le richieste che Io e la Mia Santissima Madre vi rivolgiamo. I nostri santi messaggi di conversione sono per tutti voi. La Santa Chiesa vive momenti

difficili, ma se voi pregate e fate sacrifici molti mali saranno evitati.

Perché i miei sacerdoti e i miei vescovi non prendono iniziative a Itapiranga? Vi invio la mia Santa Madre per aiutarvi. Per caso non avete capito i miei santi messaggi? Itapiranga! Itapiranga! Itapiranga! Perché ancora non mi ascoltate come dovreste? Aprite i vostri occhi perché vi concedo tante grazie figli miei. Le mie apparizioni e le apparizioni della Mia Santa Madre ancora non finiranno, ma chiedo che tutti voi diate valore all’opera qui iniziata. Siate fedeli, veritieri e caritatevoli. La verità deve essere sempre presente nel vostro agire. Cercate la verità e la verità vi farà liberi. Gli uomini sono tanto ingrati! Le bestemmie rivolte a me sono tanto numerose! La ribellione di tanti figli miei è arrivata a uno stadio spaventoso. Dove volete andare? Non sapete che senza di Me non potete fare nulla?

Chiedo che ognuno dei Miei figli nel mondo intero sia devoto al Cuore Castissimo di Mio Padre Virginale, San Giuseppe. Questo Cuore Castissimo guiderà fino a Me numerose anime. Che tutti gli uomini sappiano che solo invocare il nome Santissimo del Mio Padre Verginale, San Giuseppe, fa tremare tutto l’inferno e mette in fuga tutti i demoni. In cielo tutti i santi e tutti gli angeli lodano sempre San Giuseppe perché Io ho destinato per Lui in cielo un posto privilegiato e glorioso.

A tutti la benedizione nel Nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. A presto.

Messaggio di Maria:

“Cari figli, pace, pace, pace! Io sono la madre di Gesù. Vi benedico con una benedizione speciale. Questa benedizione, figli miei, è per tutti i giorni della vostra vita qui, sulla terra. Figli miei, spargo le mie grazie su tutti voi. Grazie, figli miei per la vostra presenza. Figli miei amate Gesù profondamente. Figli miei, ascoltatemi: se non pregherete, figli miei, satana porterà in mezzo a voi molte tristezze. Amazzonia, Amazzonia! Perché non mi ascoltate, figli miei, perché non ascoltate i miei messaggi? Figli miei abbandonate il peccato. Non permettete che il demonio distrugga le vostre anime con il peccato. Abbandonate i peccati di aborto. Non commettete adulterio, poiché l’adulterio offende molto mio figlio Gesù. Non siate infedeli a Dio Nostro Signore. Pace! Pace! Pace! Vi dico nuovamente che il cammino che porta a Gesù è il cammino della croce, è un cammino di pietre e spine, è un cammino stretto, ma questo cammino figli miei, porta fino al paradiso. Io vi amo tanto, tanto, tanto. Vi dico, figli miei, che è vicino il giorno in cui Dio realizzerà grandi meraviglie nel mondo intero. Tra poco si verificherà la seconda Pentecoste, quando lo Spirito Santo scenderà con potenza su tutta la Terra. Ma Io vi chiedo figli Miei: pregate per gli increduli, pregate per gli uomini dal cuore indurito. Non sanno ciò che li attende. Rimarranno solamente coloro che furono fedeli a Dio e alla sua Santa Chiesa . Io sono la Regina della Pace. Io sono la Regina del Cielo e della Terra. E’ Dio Nostro Signore che mi manda, per concedere a tutta l’umanità il dono della pace. Che la croce di Gesù sia il centro delle vostre vite. Ricordatevi, figli miei, che Gesù morì in croce a causa dei vostri peccati, per questo abbiate un grande amore per la croce di Gesù. Non siate ipocriti, ma veritieri. Non siate falsi, ma vivete nella verità. Cercate di tenere le vostre menti pulite da ogni macchia di peccato. Molte menti progettano solo il male, non il bene. Molti cuori sono sudici a causa del peccato. Pulite il sudiciume dei vostri cuori. Togliete il fango marcio dei peccati dalle vostre vite. In molti cuori qui presenti vedo grandi peccati e grande sudiciume. Chiedete perdono a Gesù dei vostri peccati. Non offendete più Dio, Nostro Signore, figli miei. Gli angeli e i santi del cielo restano esterrefatti nel vedere gli uomini della terra offendere Gesù con peccati gravi. Che vergogna, figli Miei! E’ una grande vergogna! L’uomo pensa di poter vivere senza Dio. Che grande ignoranza! L’umanità intera disprezza la legge del suo Dio. Chiedete, figli miei, il dono della sapienza, perché Dio vi illumini sempre.

Pregate per il mio caro Papa. Il Papa Giovanni Paolo II soffre molto. Come vi ho già detto una volta, figli miei, tra poco lo porterò in paradiso con Me. Io vi dico che satana usa tutti i mezzi per impedirvi di venire qui a Itapiranga, perché lui sa che qui molti cuori si apriranno a Dio e a Me. Non scoraggiatevi, siate fermi e forti nella vostra fede. Coloro che si consegnano a Me, Io li proteggerò da tutti i mali e pericoli. Non abbiate dubbi. Figli miei, pregate per tutti i sacerdoti. Rispettate i sacerdoti anche se hanno commesso degli errori. Voi dovete pregare per tutti i sacerdoti. I sacerdoti, in cielo, ricevono un grande posto, ricevono da Dio una grande gloria, perché sono consacrati dal Signore. E’ per mezzo dei sacerdoti che Gesù vi comunica le Sue grazie speciali, per mezzo dei Santi Sacramenti. Che grande grazia, figli miei, è la Santa Messa. Oh, come desidero che qui a Itapiranga sia celebrata la Santa Messa ogni giorno. Quante anime sarebbero guarite da tante malattie spirituali e corporali. Gesù nell’Eucarestia è la vostra soluzione. E’ la salute di tutti gli infermi. Figli cari, che vivete grandi infermità, Io vi benedico in questo momento con una benedizione di salute. Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Nuovamente Io invio questo mio santo messaggio a tutti i governanti: siate sinceri. Aiutate il popolo di Dio che vive grandi difficoltà. Voi dovrete rendere conto al Signore perché molto avete ricevuto. Brasile, mio caro Brasile, cosa stai facendo? Brasile, voglio salvarti da tutti i mali. Brasile, vieni a rifugiarti nel Mio Cuore Immacolato. Il Mio Cuore Immacolato desidera essere la tua protezione! Figli Miei, il mio Cuore Immacolato è l’Arca che vi proteggerà nei giorni delle grandi prove. Qui, nel mio Cuore Immacolato, Gesù desidera proteggervi. E’ per questo che Io vengo, figli miei e questo è il motivo di tante apparizioni nel mondo intero. Quante apparizioni ho già fatto. E quante apparizioni sto facendo in questo momento in tanti luoghi della terra. Desidero salvarvi, figli miei. Chiedo di aiutarvi per mezzo delle mie sante apparizioni. Pregate, pregate incessantemente. Benedico tutti i miei cari figli che vivono nelle diverse parti dell’Amazzonia. Cercate Dio con il cuore sincero e Lui sarà la vera felicità nelle vostre vite.

Figli miei, amate San Giuseppe, mio sposo castissimo che in questo momento è al mio fianco e a fianco di mio figlio Gesù Cristo. San Giuseppe è incaricato da Dio di proteggervi in questi ultimi tempi contro satana. Così come San Giuseppe difese Me e Gesù in quel tempo in cui vivevamo ancora sulla terra, così ora Egli difenderà ciascuno di voi contro le insidie di satana. Coloro che avranno una profonda devozione al Cuore Castissimo di S.Giuseppe, abbiano la certezza della mia benedizione e delle mie grazie nelle loro vite.

Sappiate dar valore alle grazie che Dio vi concede. Quante grazie, figli miei: Fatima, Lourdes, La Salette Beauring… Oh Ghiaie di Bonate, da qui una benedizione! Benedico tutti i miei figli bergamaschi. Io sono la Regina della Famiglia . Desidero che tutte le famiglie si consacrino sempre al Mio Cuore Immacolato. Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

***

14 GENNAIO 1998

Alla sera di questo giorno, dopo che avevo recitato le mie preghiere, ho sentito la voce della Vergine che mi ha comunicato un messaggio importante da trasmettere al mondo:

Figlio mio, quante cose ho da dirti! Gli uomini ogni giorno offendono sempre più il Signore con i loro innumerevoli peccati. La Chiesa sarà terribilmente attaccata dai nemici di Dio. Ciò che più addolora il mio Cuore Immacolato è che molti di quelli che prendono parte a questa ribellione sono molti dei miei figli sacerdoti. Gesù è già molto offeso, figlio mio. Egli guarda l’umanità e la vede assopita nel peccato. Quante offese e oltraggi rivolti a Dio!…

Nostra Signora aveva una voce triste e piena di dolore.

Presto cadrà sull’umanità intera il fuoco della Giustizia Divina. Quando giungerà questo giorno il mondo intero vedrà ciò che ha fatto per non avermi ascoltato. Molti piangeranno amaramente, molti soffriranno le conseguenze che il peccato ha causato nella loro vita. Figlio mio, saranno momenti di grande pianto e dolore. Molte città saranno distrutte. Onde gigantesche inonderanno varie città. Molte di queste spariranno dalla faccia della Terra. Qui, in Brasile, saranno coinvolte Rio de Janeiro e Sao Paulo, ma anche in molti altri Stati la giustizia di Dio si diffonderà in grandi proporzioni, soprattutto dove si commettono il maggior numero di aborti. E’ per questo che ho detto: guai ai padri e alle madri assassini! Per coloro che non si pentiranno dei loro crimini non ci sarà pietà, poiché si sono presi gioco dell’autorità di Dio che è l’unico autore della vita. Figlio, è molto triste quello che ti dico e tutto questo dovrà accadere tra poco tempo. Il tempo è molto breve e gli uomini non mi vogliono ascoltare. Figlio, aiutami con le tue preghiere e sacrifici. Offri tutto a Dio per mezzo del mio Cuore Immacolato e del Cuore Castissimo di San Giuseppe. Tu sai già che devi amare San Giuseppe profondamente. E’ ciò che Gesù ed io desideriamo. Tu devi essere di esempio per tutti gli altri miei figli nella fede. Non ti perdere d’animo, figlio mio. Se le tristezze e le prove aumentano ogni giorno è perché Dio ha una grande fiducia in te e condivide un po’ del suo dolore con te. Consola il Sacro Cuore di mio Figlio Gesù. Ama sempre Gesù, sempre, sempre, sempre. La tua vita sia una continua offerta a Dio. Gesù ti ama tanto e desidera condividere un po’ del suo dolore con te per sentirsi consolato. Come Egli ti ha detto, condividi tutto con Lui, poiché Egli dividerà con te i meriti della sua Santa Passione. Non temere le sofferenze. Sarà di grande vantaggio per te. Se tutti i miei figli capissero il grande valore del soffrire tutto con pazienza, saprebbero sopportare questi momenti con grande serenità. Per oggi questo è il mio messaggio, mio figlio amato. Ricordati che siamo sempre uniti; Gesù, San Giuseppe, io e te. Siamo una famiglia e la tua famiglia è la mia famiglia. Ti benedico: nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Dopo che la Vergine se ne è andata ho sentito una grande vuoto nel mio cuore. Questa sensazione la sento molte volte quando terminano le apparizioni. Nel vedere la Vergine che se ne va è come se stessi perdendo la cosa più importante per me in questo mondo e mi sento come lasciato solo nel mio nulla, poiché solo la presenza di Gesù o della Vergine può riempire la mia anima di tanta consolazione e di pace.

***

16 GENNAIO 1998

Lodato sia Nostro Signore Gesù Cristo!

Scrivi, mio figlio amato. Questa sera, il mio santo messaggio è rivolto a tutti i miei figli del mondo

intero. Manca poco tempo perché il tempo fissato da Dio per la conversione degli uomini sta finendo. Molti non hanno nemmeno ancora iniziato la loro conversione e nemmeno si sforzano di voler cambiare la direzione della loro vita e molti altri non sanno corrispondere a tante grazie donate dal Cielo attraverso le mie apparizioni. Iniziano il loro cammino, ma vedendo che la rinuncia è molta, soprattutto agli affetti esagerati del mondo, subito abbandonano il cammino indicato da me. No, figli miei, non abbandonate questo cammino di conversione, perché esso, figli miei, vi porta a Gesù. Gesù è la via, la verità e la vita, ma chi desidera seguire questo cammino, vivere questa verità legata a Dio e ricevere questa vita che è in abbondanza? Molto pochi! Ritornate, ritornate, ritornate a Dio, figli amati dalla Madre Celeste e così il Signore vi benedirà sempre. Pregate, pregate, pregate il santo rosario. E’ l’arma più idonea per distruggere la superbia e l’astuzia del maligno. Da tanto tempo sono con voi, ma molti ancora non hanno imparato ad aver fiducia in Dio e in me. La fede è ancora molto poca. Se credeste veramente sarebbero già avvenute grandi meraviglie per il potere della preghiera e dei sacrifici, ma molte preghiere e sacrifici ancora non sono fatti con amore e con il cuore. Cercate nuovamente il rinnovamento della vostra vita riprendendo il cammino della preghiera del cuore. Non vi dimenticate che la preghiera del cuore sale al Cielo. Se tutta l’umanità pregasse con il cuore, una moltitudine di anime si salverebbe e altre troverebbero il cammino che porta alla salvezza abbandonando la strada del peccato. Pregate, pregate, pregate con il cuore, perché così sarete uniti al mio Cuore Immacolato e riceverete tutte le grazie e tutto l’amore dal Sacro Cuore di mio figlio Gesù, perché Gesù mi ama con tutto il suo Cuore e anche colui che è unito a me riceve questo amore in profondità. Io sono la Regina della Luce, la Madre di Dio Figlio che, per l’opera salvifica del Padre, è stata concepita senza peccato originale perché, per mezzo dello Spirito Santo, il Verbo Divino si potesse incarnare nel suo seno di Madre, puro e verginale. Figli miei, comprendete sempre più che io sono la vostra Madre e che vi amo profondamente. Pregate perché possiate meritare il regno del Cielo. Aiutate i vostri fratelli affinché Dio aiuti anche loro. Spargete amore, perché possiate ricevere profondamente l’amore di Dio. Il Signore Dio conceda sempre il dono della pace, a voi e alle vostre famiglie. Cercate di vivere ogni primo venerdì, ogni primo sabato e ogni primo mercoledì del mese in vero spirito di preghiera, di riparazione e di intimità con Gesù, con me e con San Giuseppe perché possiate ricevere in abbondanza le nostre grazie. In questo momento, io stendo le mie mani sul mondo e spargo le mie grazie su ogni famiglia, perché sappiate vivere secondo gli insegnamenti e la legge del Signore Dio, vivendo profondamente l’amore, la pace, l’unità e la conversione. Benedico tutti: nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

***

Il giorno 2 febbraio 1998, a Itapiranga,

durante l’apparizione di quel pomeriggio, la Vergine ha detto ai suoi figli presenti:

Abbiate rispetto in questo luogo!

Ho capito, per una luce interiore, che nel luogo delle apparizioni le persone, soprattutto le donne, devono andare ben vestite, con i loro corpi ben coperti, poiché quando sono scoperti Nostra Signora si rattrista, ed anche suo Figlio Gesù. La Vergine ha continuato dicendo:

Consegnate le vostre famiglie alla protezione di San Giuseppe e pregate chiedendo che Egli interceda vicino a Dio per voi.

In questo stesso giorno, la Vergine ha dato a mia madre il seguente messaggio che doveva essere comunicato al popolo:

Molti giovani si perderanno ancora, perché i loro genitori non stanno insegnando, orientando e consigliando loro come dovrebbero, e i figli non stanno obbedendo ai loro genitori. I genitori devono dire ‘sì’ quando è ‘sì’ e ‘no’ quando è ‘no’. Ci deve essere una decisione tra padre, madre e figli. Se i figli non obbediranno ai loro genitori, avranno molte sofferenze nel mondo. Padri e madri: insegnate le cose giuste ai vostri figli. Figli, obbedite a vostro padre e a vostra madre. Questo è un consiglio! La Vergine Maria, Regina della Pace e della Famiglia.

***

1. I messaggiultima modifica: 2013-03-09T07:41:50+00:00da dio_amore

Lascia un commento